Puglia

Ospedali di base del Salento, Pellegrino: “Il piano di riordino è un atto dinamico e Asl di Lecce effettua opportune verifiche”

“In questi giorni si parla tanto a mezzo stampa delle difficoltà degli ospedali di Copertino, Galatina e Casarano, classificati ospedali di base secondo le linee del piano di riordino. Certo, la loro storia e la loro attività a favore del territorio salentino è innegabile e ha reso quindi poco accettabile tale classificazione. Ma questo non è il momento delle lamentele e delle recriminazioni, in quanto il piano di riordino ospedaliero, che è un atto di alta politica, è comunque sempre un atto di programmazione necessariamente dinamico. E per due ragioni di fondo: da un lato è sottoposto alla verifica dell’impatto che determina sui servizi sanitari tra i due estremi, l’emergenza urgenza e la cronicità; dall’altro lato invece si inserisce in una prospettiva dinamica, cioè la capacità del sistema sanitario di dare una riposta alternativa sul piano territoriale.


A mio avviso è quindi chiaro che questi due elementi non possono non guidare l’azione di governo per verificare se le scelte effettuate siano le più significative e utili nelle condizioni date, così determinando la possibilità di modifiche e di integrazioni. E sono sicuro che la direzione strategica della Asl di Lecce sta operando per attenuare al massimo le eventuali criticità che si possono riscontrare nella concreta scansione dell’attività sanitaria operando, seppur all’interno del piano di riordino, le opportune correzioni. E da parte mia, sia all’interno della III Commissione Sanità e sia all’interno del Consiglio regionale, non mancherò di sviluppare un’azione serena e ragionevole di verifica proponendo, laddove possibile, eventuali modifiche alla programmazione.

Per questo lo ribadisco ancora una volta: non servono le recriminazioni, ma occorre un sereno confronto sul tema anche avviando dibattiti sul territorio per dare legittime risposte alle istanze delle comunità interessate”.
Così il presidente de La Puglia con Emiliano e vice presidente della III Commissione Sanità, Paolo Pellegrino, sulla situazione degli ospedali di base di Casarano, Copertino e Galatina.

/comunicato

Related posts

Piano di riordino. M5S: “Ancora una volta il libro delle buone intenzioni, ma nella realtà assistenza territoriale ancora a zero”

redazione@metropolinotizie.it

Ex Ilva, genitori occupano scuola.

redazione@metropolinotizie.it

ROBOT IN CORSIA A SAN GIOVANNI ROTONDO: IN FDL EXPRIVIA PRESENTA PROGETTO DI RICERCA CON CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA

redazione@metropolinotizie.it

Giannini, se ci sei batti un colpo!

redazione@metropolinotizie.it

Sanità, PcE presenta mozione su fondi per esenzioni visite soggetti a rischio tumori

redazione@metropolinotizie.it

Pesca, Damascelli: “Con i nostri pescatori senza se e senza ma”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy