Politica Puglia

Paolo Pellegrino nominato dal presidente Emiliano consigliere delegato per l’edilizia sanitaria pugliese

Nota del Gruppo consiliare La Puglia con Emiliano. 
“Con decreto del 18 giugno scorso, a firma del governatore Michele Emiliano, il presidente de La Puglia con Emiliano, Paolo Pellegrino, è stato nominato consigliere delegato per la costruzione, manutenzione, attrezzaggio tecnologico di tutte le strutture edilizie del sistema sanitario regionale. La delega riguarderà anche il monitoraggio della spesa dei fondi (regionali, nazionali ed europei) destinati agli investimenti di edilizia sanitaria. 
Un riconoscimento importante in vista della realizzazione di cinque nuovi ospedali, strategici per la riqualificazione della rete ospedaliera pugliese, – ospedale San Cataldo di Taranto, ospedale Sud Est Barese, ospedale di Andria, ospedale del Sud Salento, ospedale del Nord Barese – previsti dal Documento Programmatico del 2012. L’incarico, a titolo gratuito, riguarderà anche la realizzazione e il completamento della rete delle strutture territoriale (ambulatori e soprattutto PTA) diventati necessari a seguito del riordino ospedaliero. Al presidente Pellegrino gli auguri dell’intero Gruppo consiliare regionale”.

/comunicato 

Related posts

Percorsi ciclabili e ciclo-pedonali, Colonna: “Grande sforzo della Regione per diffondere la mobilità lenta”

redazione@metropolinotizie.it

Damascelli: ZES Strumento importante per attrarre investimenti

redazione@metropolinotizie.it

Malasanità:tre TAC fuori uso nel Salento, non è giusto far ricadere il disservizio sulla pelle dei pazienti

redazione@metropolinotizie.it

Perrini: “Come sono stati ripartiti i nuovi 1.597 posti letto? Spero che Taranto sia stata premiata e non penalizzata”

redazione@metropolinotizie.it

Sanità, Perrini: “Smettetela con piccole inaugurazioni, Taranto ha bisogno di strutture d’eccellenza”

redazione@metropolinotizie.it

Il declino pugliese

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy