Bari

Passeggiata serale nei sottopassi pericolosi della città di Bari

E’ inutile raccontare la sensazione di paura che si prova quando capita di dover transitare nei sottopassi della città, occorre provare per credere. Lo diciamo al sindaco di Bari, Decaro, e agli amministratori comunali che probabilmente conoscono poco la città.

Abbiamo iniziato la passeggiata da Parco Perotti e dal sottopasso che è lì nella via Ballestrero e ci dispiace aver interrotto un “colloquio” che si svolgeva in piena tranquillità. Abbiamo proseguito verso Japigia ma poco dopo siamo stati raggiunti da una motoretta che ci è passata davanti per proseguire la sua corsa.

In questo lungo sottopasso ci sono salite e discese per vari binari inutili, ed in questo casa eravamo gli unici a percorrerlo. Siamo ritornati in via Ballestrero per risalire al sottopasso di torre quetta, illuminato a giorno ma deserto.

Di lì ci siamo recati al sottopasso nei pressi dell’Istituto Marconi, pericoloso specie nelle ora serali. Abbiamo constatato i monitor anti aggressione entrambi spenti e non funzionanti. Ci siamo recati poi al sottopasso di via Dieta di Bari e poi a quelli della stazione centrale ma la vera sensazione di rischio per la propria incolumità l’abbiamo provata nel corridoio sopraelevato del sottopasso di via Brigata Bari dove il pericolo per chi ci passa è talmente tangibile da fare paura.

Occorrerebbe invitare il sindaco Decaro o chi per lui a fare la stessa esperienza e se fosse possibile occorrerebbe affidare ad un servizio di vigilanza il compito di monitorare quegli ambienti onde evitare pericoli, almeno nelle ore serali.

Invitiamo anche i neo eletti consiglieri a fare la nostra stessa esperienza magari anche di mattina.

Prf.Mare

Related posts

Domenica 16 l’esibizione della banda dell’Arma dei Carabinieri: le limitazioni al traffico.

redazione@metropolinotizie.it

Tangenti,arrestati agenti e imprenditori

redazione@metropolinotizie.it

Chiusura commissariato San Paolo. M5S: “Garantita la sicurezza grazie alla presenza del polifunzionale”

redazione@metropolinotizie.it

Venite a Bari per visitare la tomba di S.Claus

Redazione Metropoli Notizie

La cassa prestanza del comune di Bari oggetto di una inchiesta della magistratura.

Redazione Metropoli Notizie

Per realizzare i parchi e le opere pubbliche necessarie, occorrono i soldi che non ci sono e l’acqua per innaffiare i giardini

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy