Ambiente e Vita

Rifiuti speciali, presentata dai consiglieri del PD la PdL di riforma per migliorare l’efficienza del settore e scongiurare i rischi per l’ambiente

“Sulla gestione dei rifiuti speciali le Province hanno fallito. Per questo è necessaria una grande riforma del settore, restituendo le funzioni in materia ambientale alla Regione Puglia”.
In sintesi, è l’obiettivo della proposta di legge presentata questa mattina in Regione dai consiglieri del Partito Democratico Michele Mazzarano, primo firmatario, Paolo Campo e Filippo Caracciolo, finalizzata alla riassunzione a livello regionale delle competenze amministrative delegate alle Province in materia di rifiuti speciali anche pericolosi..

“Negli ultimi anni sono intervenute importanti novità – spiegano i consiglieri regionali – che impongono un più stretto legame tra ruolo di programmazione e funzioni amministrative. In materia di rifiuti serve, inoltre, uniformità procedurale sull’intero territorio regionale”.
“La complessità delle norme esistenti e l’introduzione di un numero sempre crescente di nuove regole e prescrizioni alle quali fare riferimento – proseguono – si è scontrato con il depauperamento delle risorse finanziari e delle competenze tecniche delle Province, diventate enti di secondo livello. Una condizione che ha prodotto caos amministrativo, proliferazione di discariche per rifiuti speciali pericolosi e non, danni ambientali anche rilevanti e vicende giudiziarie inquietanti come nelle province di Taranto e Foggia”.


“Fatti salvi i limiti imposti dalla legislazione nazionale, la proposta di legge appena presentata – concludono – si pone l’obiettivo di riassegnare alla Regione le competenze amministrative in materia di gestione dei rifiuti speciali anche pericolosi per superare tutti i problemi emersi e rivenienti da una legislazione nazionale e regionale vecchia anche di 30 anni”.

/comunicato

Related posts

Vini edulcorati, Blasi: “Un bruttissimo colpo per il comparto vitivinicolo pugliese La Regione si costituisca parte civile nell’eventuale processo”

redazione@metropolinotizie.it

Depuratore Manduria-Sava. M5S chiede audizione in commissione Ambiente

redazione@metropolinotizie.it

Disseccamento ulivi in Salento. Casili: “Emergenza ecologica e ambientale. Servono misure per il rimboschimento”

redazione@metropolinotizie.it

Azienda Smaltiva rifiuti metallici

redazione@metropolinotizie.it

Costa Ripagnola. Laricchia: “Liti tra Emiliano e Vitto sono un modo per rimandare l’istituzione dell’area protetta?”

redazione@metropolinotizie.it

COSTA RIPAGNOLA, ZULLO: PARCO SI’, PACCO NO. CONDIVIDO E FIRMO PETIZIONE DEI POLIGNANESI

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy