Politica

Perchè non nominare ministro Beppe Grillo?

E’ sempre stato dietro le quinte ma non ha mai mancato di condizionare le scelte dei ministri grillini, a questo punto, nell’interesse del Paese. Perchè non si espone direttamente con un incarico ministeriale?

Sono convinto che sarebbe un ottimo ministro e che la sua presenza nel CDM del nuovo Governo potrebbe risultare determinante e incisiva.Non sono diventato grillino, ma visto che la destra non esiste più, provo una strana sensazione di libertà.

Non si può lanciare un sasso e nascondere la mano e l’Italia ha bisogno di valido materiale umano di cui invece è carente, 55 milioni di italiani non possono essere amministrati da ministri giovani e con scarsa esperienza.

Noi la proposta in favore di Grillo ministro la lanciamo, nella speranza di vedere ripartire il Paese e di assistere alla ricostruzione delle zone terremotate dell’Italia centrale che rischiano di trascorrere il quarto inverno nelle casette di legno.

Related posts

Pensioni, verso una stretta su quota 100: tre mesi d’attesa in più per lasciare il lavoro

redazione@metropolinotizie.it

Questi pseudo politici ci stanno facendo rimpiangere personaggi illustri come Berlinguer e Almirante

Redazione Metropoli Notizie

Blasi: “Si apre una nuova stagione per il Pd: ambientalista, europeista e di sinistra”

redazione@metropolinotizie.it

La crisi non va in vacanza: iniziativa di Fratelli d’Italia all’ex Ilva di Taranto

redazione@metropolinotizie.it

Sottogoverno: la spartizione è avvenuta. E vissero felici e sorridenti, fino a quando?

Redazione Metropoli Notizie

Atreju19, Fdl riunisce i Pugliesi a Roma, Congedo: “Per le regionali abbiano nomi di proporre a Tavolo nazionale”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy