Politica

Perchè non nominare ministro Beppe Grillo?

E’ sempre stato dietro le quinte ma non ha mai mancato di condizionare le scelte dei ministri grillini, a questo punto, nell’interesse del Paese. Perchè non si espone direttamente con un incarico ministeriale?

Sono convinto che sarebbe un ottimo ministro e che la sua presenza nel CDM del nuovo Governo potrebbe risultare determinante e incisiva.Non sono diventato grillino, ma visto che la destra non esiste più, provo una strana sensazione di libertà.

Non si può lanciare un sasso e nascondere la mano e l’Italia ha bisogno di valido materiale umano di cui invece è carente, 55 milioni di italiani non possono essere amministrati da ministri giovani e con scarsa esperienza.

Noi la proposta in favore di Grillo ministro la lanciamo, nella speranza di vedere ripartire il Paese e di assistere alla ricostruzione delle zone terremotate dell’Italia centrale che rischiano di trascorrere il quarto inverno nelle casette di legno.

Related posts

Di Rella candidato sindaco, già dimenticato?

Redazione Metropoli Notizie

Costa Ripagnola, Zullo a Pisicchio: “Riconosci o disconosci il provvedimento autorizzativo unico regionale?”

redazione@metropolinotizie.it

Di Battista contro Salvini: “Vuole mandare allʼaria il governo per un suo tornaconto”

redazione@metropolinotizie.it

Arresto di Cera ecco i protagonisti di questa vicenda.

Redazione Metropoli Notizie

Emiliano annuncia a Bari Vecchia la sua ricandidatura alla guida della Regione Puglia

Redazione Metropoli Notizie

Comune di Bari: non è per il denaro.

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy