Puglia Sanità

Piano di riordino, Marmo e Gatta: “Emiliano ormai latitante cronico”

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo, e del vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta. 
“Siamo riusciti, almeno, a strappare la possibilità di approfondire l’ultima versione del Piano di Riordino in Commissione Sanità. Oggi, qualcuno avrebbe voluto propinarci il testo e farcelo approvare praticamente a scatola chiusa.

Con gli altri colleghi di opposizione, abbiamo puntato i piedi affinché ci venisse dato più tempo e si potesse anche avviare una fase importante di ascolto e confronto con il mondo sanitario. Ci siamo riusciti. Il Piano di Riordino della rete ospedaliera, però, è un provvedimento troppo importante per essere liquidato così: non si può che stigmatizzare l’atavica assenza del presidente Emiliano, nonché assessore alla Sanità, che ci informa solo tramite note stampa e post su Facebook, ma che latita completamente dai luoghi istituzionali dove dovrebbe, invece, mettere le tende e lavorare per i pugliesi.

Avremmo avuto bisogno di poter interloquire con lui per avere contezza su una serie di questioni che, ancora oggi, non risultano chiare: prima fra tutte, il futuro e le prospettive vere per alcuni ospedali. Sono tante, infatti, le realtà in cui si registra un costante depauperamento di servizi e ciò in netto contrasto con quanto si proclama nei territori”.

/comunicato 

Related posts

XYLELLA, DAMASCELLI (FI): “STIAMO MESSI MALE, CENTROSINISTRA INCONCLUDENTE E LITIGIOSO, MENTRE BATTERIO AVANZA”

redazione@metropolinotizie.it

Mazzarano: “La Regione Puglia deve dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale. Presentata una mozione”

redazione@metropolinotizie.it

Liviano su audizioni agenzie marittime

redazione@metropolinotizie.it

Usb, nauseabonda puzza di gas a Taranto

redazione@metropolinotizie.it

Respinta dal Consiglio regionale la proposta di revoca del Commissario Arpal

Redazione Metropoli Notizie

Cavallino (LE). Trevisi (M5S): “No all’impianto di trattamento dell’amianto in un territorio già troppo stressato”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy