Sanità

Posti di pronto soccorso, si salvi chi può! Sette ore per una frattura, tre ore per un referto.

Siamo giunti di corsa al pronto soccorso ubicato presso la casa di cura Mater Dei che costa alle finanze pubbliche circa 500 mila euro al mese. Un giovane paramedico ha provveduto al controllo della pressione del sangue, dopodiché siamo rimasti in attesa di essere richiamati.

Erano circa le 12 e la signora (83 anni) ha dovuto attendere circa quattro ore per la verifica di una micro frattura al polso. Dopo la ingessatura del polso ha dovuto attendere fino alle 19,30 per una firma sul referto, visto che l’ortopedico pare fosse impegnato in un intervento chirurgico.

Per fortuna non c’era molta gente, ma ho ugualmente informato il sindaco di Bari. Mentre eravamo in attesa, ho chiesto sempre allo stesso paramedico dietro la vetrata perché non fosse funzionante il monitor che indica i codici di urgenza. La risposta è stata semplice e disarmante: non funziona.

Tralascio altre considerazioni consigliando alla direzione della Asl di effettuare opportuni controlli ispettivi presso tutti i posti di pronto soccorso.

Related posts

Agenzia Emergenza – Urgenza. Conca: “Che fine ha fatto il disegno di legge approvato in commissione il 10 gennaio?”

redazione@metropolinotizie.it

Operatori Socio Sanitari. Conca: “Presentata proposta per istituire l’elenco regionale professionale degli OSS e degli enti di formazione accreditati”

redazione@metropolinotizie.it

Centro dialisi a Campi Salentina. La denuncia dei pazienti: “l’aria condizionata ci sta facendo ammalare. Un’afflizione che si aggiunge alla sofferenza di fare la dialisi”.

redazione@metropolinotizie.it

Monopoli, ospedale San Giacomo. Conca: “Segnalazioni su partoanalgesia pericolosa, ho chiesto chiarimenti alla Asl”

redazione@metropolinotizie.it

Sanità, cartello tra Roche e Novartis. Conca: “La Regione si è attivata per chiedere il rimborso di 45 milioni di euro?”

redazione@metropolinotizie.it

Sanità, Perrini: “Basta con il calcio mercato, la Asl Taranto ha bisogno di un direttore che non stia per traslocare”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy