Senza categoria

Povero S.Nicola, snobbato dalla marineria locale?

In questo periodo, da sempre praticamente, in questo periodo non si faceva altro che parlare del sorteggio tra proprietari di motopescherecci per aggiudicarsi il diritto di ospitare a bordo della propria  imbarcazione la statua del Santo Patrono della città di Bari S.Nicola dopo la processione mattutina attraverso le strade di Barivecchia e le soste all’interno del Palazzo del Governo, del Municipio di Bari e della Camera del Commercio. Quest’anno il sorteggio sarà solo teorico, visto che di concorrenti non ce ne sono e l’unico partecipante non avrà difficoltà a risultare il sorteggiato. Il Priore della Basilica di S.Nicola ha manifestato il suo imbarazzo dichiarando che avrebbe sensibilizzato le marinerie dell’area metropolitana di Bari. A Taranto invece per la processione del venerdì santo, gara tra gruppi di portatori a suono di decine di migliaia di euro. Cosa succede a Bari? forse non ci sono più barche da pesca oppure non ci son più soldi? S.Nicola il santo più amato al mondo, è nel cuore di molti milioni di fedeli sparsi nel mondo e per il prossimo anno, magari il nuovo sindaco di Bari,oppure il rieletto Decaro, dovrà muoversi prima ricercando una possibile soluzione in tempo utile e non all’ultimo momento.

Related posts

L’Italia è unita ma non i tribunali

Redazione Metropoli Notizie

Chiarimenti articolo pubblicato in data 9/10/17

redazione@metropolinotizie.it

Sicurezza in aeroporto:Forte Secur Group lancia un nuovo metodo

Redazione Metropoli Notizie

Decaro alla inaugurazione del tratto di strada SS96

Redazione Metropoli Notizie

VINITALY 2019: VIAGGIO tra TRADIZIONE ELEGANZA E CULTURA del VINO

Redazione Metropoli Notizie

Un nuovo sciopero alle ferrovie del Sud Est

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy