Ambiente e Vita Attualità Prima Pagina

Procreazione assistita: le coppie non vogliono figli oppure non possono averli?

Ancora una vota riceviamo richieste di interessarci ad un problema umano che riguardata tante giovani coppie che non riescono ad avere un figlio e che nel ripetuto tentativo di concepirne uno, finiscono inevitabilmente nelle mani di professionisti della fecondazione assistita a cui si rivolgono per essere assistite in questi ripetuti tentativi che speso si concludono con cocenti delusioni.Quello della fecondazione assistita nasconde un’amara verità le cui cause purtroppo non sono note, ragione per cui le statistiche della notevole riduzione delle nascite, viene addebitata alla volontà di non mettere al mondo un figlio a causa delle precarie condizioni economiche e da tanta disoccupazione che scoraggia tante e coppie.Con molta cautela abbiamo cercato di contattarne una ed abbiamo appreso dei ripetuti tentativi di avere un bambino, degli innumerevoli esami clinici a cui entrambi si sono sottoposti, purtroppo con esiti negativi e di avere speso circa diecimila euro tra esami,viaggi ed immancabili esborso di quattrini ai medici. Spesso leggiamo le statistiche delle nascite che si riducono sempre più, ma, mai ne abbiamo appreso le ragioni.I giovani, uomini o done che siano, sembrano essere diventati sterili, ma nessuno ipotizza le cause, forse per paura di diffondere allarmismi che possono influenzare il mondo dell’elettronica? Ci saranno probabilmente cause importanti perchè ci rifiutiamo di pensare che i giovani italiani soffrano della imposibilità di procreare,ma qualcuno nasconte le verita?

Related posts

Decaro finge di non conoscere quali sono i doveri di un sindaco

Redazione Metropoli Notizie

Un libro accusa le Big Four: «Tra conflitti d’interesse e guadagni facili, PwC, Kpmg, EY e Deloitte hanno tradito la loro anima»

redazione@metropolinotizie.it

Fiera dei videogiochi E3 di Los Angeles: quattro videogiochi su cinque tra quelli presentati sono violenti

redazione@metropolinotizie.it

Psicologo a scuola. Diventa legge la proposta Bozzetti: “Norma attesa da un decennio, fondamentale per i nostri ragazzi”

redazione@metropolinotizie.it

Un errore privare F.I. della presenza di Silvio Berlusconi, proprio nel momento in cui il suo supporto potrebbe essere aggregante.

Redazione Metropoli Notizie

I consumatori in balia di incomprensibili proposte

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy