Bari Politica Puglia

Quello che sta accadendo nella magistratura è di difficile comprensione.

Questa mattina sulle cronache leggiamo che un altro magistrato, questa volta di nostra conoscenza e di casa nostra, risulterebbe indagato nel depistaggio dell’inchiesta Eni. Conosciamo Carlo Capristo da troppi anni e ci auguriamo che quanto prima la Giustizia faccia il suo corso fino a scagionarlo da ogni accusa. Non riusciamo più a comprendere quello che sta accadendo nella magistratura ed ogni giorno temiamo nuovi sviluppi di inchieste già in corso. E’ urgente la riforma di questo sistema giudiziario qualche volta coinvolto anche in commistione con la politica. Avremmo gradito meno clamore su queste vicende, pur nella convinzione di essere estremamente severi ma in questi ultimi tempi si è avuta la consapevolezza di poter essere vittime innocenti del potere senza fine di un qualsiasi magistrato. Chi ha conosciuto Savasta e tutti gli altri magistrati mai avrebbe potuto immaginare di ritrovarsi un giorno al cospetto di un personaggio terribile e certamente da temere, visto che per sua stessa ammissione ha dichiarato che è stato vittima consenziente di un sistema che non può essere più tale. Riforma quindi urgente, separazione delle carriere, e sanzioni per i molti errori. Chi sbaglia dovrà pagare.

Related posts

Foggia. Frazioni differenziate riversate in un unico compattatore. Barone scrive ad Amiu per avere chiarimenti

redazione@metropolinotizie.it

Che fai, mi cacci?

redazione@metropolinotizie.it

Blutec, Ficco, Uilm: firmato l’accordo

Redazione Metropoli Notizie

Emiliano: sarò io il candidato governatore della puglia.

Redazione Metropoli Notizie

Assegni di cura, Damascelli: “Grave disinteresse del governo Emiliano verso i disabili”

redazione@metropolinotizie.it

Brindisi, emergenza rifiuti. Bozzetti: “Mancata programmazione costringe la Regione a far ricorso ai privati”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy