Puglia

Regione Puglia: l’assessore Di Gioia rischia di perdere le risorse del PSR

Il gruppo regionale di Direzione Italia (Francesco Ventola, Ignazio Zullo, Renato Perrini e Luigi Manca) ha. presentato una mozione per impegnare la Giunta a scorrere le graduatorie 

“La sensazione è che l’assessore all’Agricoltura, Leo Di Gioia, ce la stia mettendo tutta per perdere le risorse del PSR 2014-2020. I termini sono tassativi: la Puglia rischia di perdere oltre 170 milioni di euro se la spesa delle misure non aumenta entro il 31 dicembre di quest’anno. 
“Allora un amministratore che intende correre ai ripari accelera le procedure, mette in atto azioni che possano snellire le pratiche burocratiche, non per complicarle. Di Gioia le sta complicando con la pubblicazione di un nuovo bando per “definire una nuova misura con la stessa tipologia di investimenti della 4.1A e una nuova per l’insediamento dei giovani in agricoltura, modificando, a buon diritto, le clausole e i criteri impugnati dal TAR”. E francamente noi non riusciamo a capire il perché. 
“Un nuovo bando significa ricominciare una procedura che non la mette al riparo dai ricorsi al Tar, che ci sono stati tre anni fa, e che hanno bloccato migliaia e migliaia di domande di proprietari di aziende agricole e di giovani agricoltori che contavano sulle risorse europee per ammodernare le loro strutture. E’gente che si trova in graduatoria, anche quelle rifatte su indicazioni dal TAR a seguito dei ricorsi, che non possono, come nel gioco dell’oca, ripartire da zero e ripartecipare a un nuovo bando che sicuramente non sarà espletato entro il 31 dicembre e quindi il rischio di non ritrovarsi più quei fondi è reale! 
“Per questo abbiamo presentato una mozione per aumentare, invece, le dotazioni delle misure interessate (4.1.A sostegno ad investimenti nelle aziende agricole e 4.1.B sostegno investimenti realizzati da giovani agricoltori), da assegnare con scorrimento delle graduatorie esistenti, non con un nuovo bando. 
“In caso contrario dovremmo cominciare a pensare che siamo di fronte a una volontà politica di voler danneggiare gli agricoltori pugliesi volutamente. Francamente dal Governo Emiliano abbiamo visto di tutto di più in questi quattro anni, ma che si arrivasse ad atteggiamenti sadomasochisti francamente non lo avevamo previsto”.

/comunicato

Related posts

IL COMUNE COMUNICA – BA 29 – possibile presentare domanda fino al 30 giugno – Su 60 tirocinii conclusi il 25% si è trasformato in contratto di lavoro

redazione@metropolinotizie.it

Elezioni regionali, Longo domenica al fianco di Emiliano.

Redazione Metropoli Notizie

Tornano le meduse in basso Adriatico: morsi sui bagnanti soccorsi dai bagnini. I Comuni e gli stabilimenti balneari segnalino sulle spiagge ai bagnanti la presenza di meduse con appositi cartelli

redazione@metropolinotizie.it

Per l’ex Ilva si apre una settimana cruciale

redazione@metropolinotizie.it

Inaugurazione sala operatoria Di Venere. Conca: “Mentre Emiliano taglia nastri, la vera sanità è dimenticata”

redazione@metropolinotizie.it

Liviano: “Altro passo avanti per la definizione della filiera formativa della nautica”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy