Politica

Rinascerà Alleanza Nazionale?

Non si rivedono i nostalgici di una destra nuova e moderna, sana e immune da condizionamenti di natura diversa dalla politica del dare e dell’avere, bensì gli orfani delle comode poltrone di Montecitorio e di palazzo Madama che sono stati proiettati nell’ombra dopo la morte di Pinuccio Tatarella, l’unico capace di resistere alle tentazioni di un Berlusconi, e che non avrebbe mai svenduto Alleanza Nazionale in cambio di qualche ministero o del ruolo della terza carica dello Stato, cancellando una lunga storia politica iniziata nel dopo guerra.
Dov’è finita la destra dell’armonia, capace di essere una vera forza politica capace di fare sentire forte la propria presenza e la propria voce? Si parla impropriamente di destra, ma dov’è? Chi la rappresenterebbe forse, Giorgia Meloni? E’ indubbiamente una donna in gamba ma il movimento FdI cosa rappresenta in realtà? Raccoglie forse le empatie degli ex simpatizzanti di Alleanza Nazionale? Oppure vive della speranza che sia nata una nuova destra rivolta ai giovani ma che non trascura gli anziani? Mi riferisco a quelli che non hanno dimenticato e che pur senza incarichi ma con molto impegno salderebbero una nuova e proficua collaborazione. Auspico una nuova destra che torni a fare politica sul territorio a stretto contatto con la gente. Se Giorgia Meloni sarà capace di realizzare questo obiettivo dimostrerà di essere il presente ed il futuro di una nuova Alleanza Nazionale.

Related posts

Mattarella auspica la revisione del patto di stabilità e un fisco più equo e corretto

redazione@metropolinotizie.it

Regionali, Congedo: “Bene fa Emiliano ad aver paura, ma il suo principale avversario è se stesso”

redazione@metropolinotizie.it

Giù le mani dal Sud

Redazione Metropoli Notizie

La Lega pretende in Puglia la candidatura del Presidente di Centro destra

Redazione Metropoli Notizie

Quando la immaginazione supera i limiti della umana comprensione. Niente voto agli anziani?

Redazione Metropoli Notizie

Il presidente dell’AGER Grandaliano e l’assessore regionale all’Ambiente si dimettano

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy