Attualità

Rischio incidenti: “Il gancio di sicurezza può aprirsi e la bicicletta può cadere dal portabici durante il viaggio”.

Decathlon richiama l’adattatore telaio portabici della marca B’TWIN.

In seguito anche a una segnalazione urgente delle autorità svizzere (UPI), Decathlon Sports Switzerland, ha emesso un richiamo per un prodotto. Si tratta dell’adattatore telaio portabici della marca B’TWIN perché sussiste un rischio di incidente. Infatti, il gancio di sicurezza può aprirsi e la bicicletta può cadere dal portabici durante il viaggio, creando problemi alla sicurezza stradale. Il richiamo riguarda gli adattatori telaio portabici della marca B’TWIN con numero di riferimento 8357813 e codice di prodotto 2033547.

Sono stati venduti da Decathlon tra il 1° gennaio 2016 e il 6 gennaio 2019.I clienti in possesso dell’adattatore telaio portabici sono pregati di non utilizzare più il prodotto in questione e di riportarlo al punto vendita Decathlon più vicino, dove sarà loro rimborsato il prezzo d’acquisto. Nell’attività a tutela dei consumatori, lo “Sportello dei Diritti” ancora una volta anticipa in Italia l’avvio di procedure di tal tipo. Con l’occasione, Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, mette in guardia le persone in possesso del prodotto indicato invitandole a controllare le loro attrezzature e a restituire i prodotti interessati dal richiamo. Per favore aiutateci a condividere queste informazioni e invitate la gente a ispezionare i loro attrezzi.

Giovanni D’AGATA

Related posts

Gillette richiama i rasoi a causa del rischio di ferite da lacerazione. In collaborazione volontaria con Gillette, la Commissione per la sicurezza dei prodotti dei consumatori degli Stati Uniti (CPSC) informa del richiamo volontario del rasoio usa e getta Venus Simply3.

redazione@metropolinotizie.it

Morosità nelle case popolari,una storia antica

Redazione Metropoli Notizie

Quante sono le Agenzie Regionali, e come viene assunto il personale?

Redazione Metropoli Notizie

I Salvini boys

redazione@metropolinotizie.it

Gli errori della Guardia di finanza: chi paga il conto?

redazione@metropolinotizie.it

Zone economiche speciali, nota di Longo

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy