Politica salute

ROGHI TOSSICI: STAMATTINA LA RIUNIONE DEL COMITATO PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha partecipato alla riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato per discutere del problema dei roghi tossici nelle campagne cittadine.

“Ho voluto sottoporre formalmente all’attenzione del Comitato un fenomeno allarmante – ha dichiarato Decaro – che riguarda in particolare due zone della città: una più circoscritta, tra Torre Quetta e Sant’Anna, per la quale crediamo di aver individuato i responsabili, e l’altra, molto più ampia e dunque più complicata da monitorare, che si trova vicino alla linea ferroviaria Bari-Bitritto non ancora in esercizio, nell’area a cavallo del cosiddetto tondo di Carbonara.

Parliamo di ripetuti episodi di abbandono illegale di rifiuti e di cumuli di rifiuti speciali dati alle fiamme per evitare il conferimento a pagamento nelle discariche specializzate o anche per recuperare metalli pregiati da rivendere illegalmente, circostanze che configurano non solo un reato ma anche un rischio concreto per la salute dei cittadini.

Per questo ho chiesto ufficialmente al Comitato, sotto il coordinamento del prefetto di Bari e della Questura, di occuparsi del problema, potendo contare sulla piena collaborazione dell’amministrazione comunale”.

Related posts

Lo squallore dei casi di mala giustizia

redazione@metropolinotizie.it

GARANZIA GIOVANI, DAMASCELLI (FI): “SBLOCCATI I PRIMI PAGAMENTI DEI TIROCINI”

redazione@metropolinotizie.it

La legge del taglione colpisce Emiliano

redazione@metropolinotizie.it

Abaterusso: Articolo Uno non parteciperà al tavolo del centrosinistra

Redazione Metropoli Notizie

La Puglia fanalino di coda italiano per la occupazione

redazione@metropolinotizie.it

Progetti di cura per malattie rare: ancora aperti i termini dell’avviso pubblico

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy