Bari Puglia

Rotta fogna, liquami in mare a Bari

Divieto di balneazione su tratto costa sud della città

A causa di un grave guasto all’impianto di sollevamento della condotta fognaria dell’Acquedotto Pugliese (Aqp) a Bari dalla scorsa notte i liquami si stanno riversando in mare all’altezza di ‘Torre del diavolo’ sulla costa a sud della città. La balneazione è stata vietata lungo 500 metri di costa a sud e a nord dello scarico, tra la spiaggia libera di Torre Quetta e il lido Trullo, entrambe frequentatissime. Il sindaco Antonio Decaro, che è sul posto, ha annunciato che L’Arpa sta facendo i rilievi per verificare se la fascia di divieto di balneazione debba essere estesa.
I tecnici di Aqp sono al lavoro per sistemare l’avaria e per fare questo, ha spiegato Decaro, devono svuotare completamente tre chilometri di tubazione che portano i liquami dall’impianto di sollevamento fino all’impianto di depurazione.

Fonte: Ansa

Related posts

Consiglio regionale, Zullo: “Emiliano in campagna elettorale, maggioranza allo sbando, senza opposizione in aula manca il numero legale”

redazione@metropolinotizie.it

La solidarietà di De Leonardis a Tarantino

redazione@metropolinotizie.it

GIUNTA COMUNALE APPROVA DELIBERA PER ADERIRE ALLE INIZIATIVE CONTRO I CAMBIAMENTI CLIMATICI PROMOSSE DAL MOVIMENTO FRIDAY FOR FUTURE

redazione@metropolinotizie.it

DUNAdesign, l’arte del design eco-sostenibile nella trasformazione del materiale povero come il cartone

Redazione Metropoli Notizie

Pesca, Damascelli: “Con i nostri pescatori senza se e senza ma”

redazione@metropolinotizie.it

Agricoltura, Damascelli: “Due pozzi guasti da dieci giorni, l’Arif intervenga subito”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy