Bari Puglia

Rotta fogna, liquami in mare a Bari

Divieto di balneazione su tratto costa sud della città

A causa di un grave guasto all’impianto di sollevamento della condotta fognaria dell’Acquedotto Pugliese (Aqp) a Bari dalla scorsa notte i liquami si stanno riversando in mare all’altezza di ‘Torre del diavolo’ sulla costa a sud della città. La balneazione è stata vietata lungo 500 metri di costa a sud e a nord dello scarico, tra la spiaggia libera di Torre Quetta e il lido Trullo, entrambe frequentatissime. Il sindaco Antonio Decaro, che è sul posto, ha annunciato che L’Arpa sta facendo i rilievi per verificare se la fascia di divieto di balneazione debba essere estesa.
I tecnici di Aqp sono al lavoro per sistemare l’avaria e per fare questo, ha spiegato Decaro, devono svuotare completamente tre chilometri di tubazione che portano i liquami dall’impianto di sollevamento fino all’impianto di depurazione.

Fonte: Ansa

Related posts

Trasporti, Abaterusso: “Disservizi FSE, intervenga la Ragione. Basta con i risparmi sulla pelle dei pendolari!”

redazione@metropolinotizie.it

Autovelox SS96. Conca (M5S): “Dalla Prefettura solo la raccomandazione ad una adeguata visibilità”

Redazione Metropoli Notizie

Audizione ArcelorMittal, Perrini ai manager: “Siete i padroni dell’azienda non di Taranto, portate rispetto per il territorio”

redazione@metropolinotizie.it

Maltempo nel brindisino. Bozzetti: “La Regione dichiari lo stato di emergenza e calamità naturale per i territori colpiti”

redazione@metropolinotizie.it

Un grande giorno per la protezione civile in Puglia, approvata la riforma regionale

Redazione Metropoli Notizie

Loizzo ai giovani: “solo la scuola può offrici un futuro migliore”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy