Politica

Salvini ammette la sua ingenuità ma continua a farsi male

Il sig. Salvini, sedotto e bidonato da un giovane che pensava di poter condizionare, usare e gettare, ancora non si rende conto di ever regalato a Di Maio il ruolo di protagonista della scena politica nazionale.

Non riteniamo sia stata tutta farina del suo sacco e continuiamo ancora ad ipotizzare che dietro le quinte ci sia stato un ottimo suggeritore di lunga esperienza, che prima ha creato il giocattolo del movimento, basato quasi esclusivamente sul populismo, poi a completamento ha realizzato lo strumento della pseudo democrazia diretta.

Questa crisi politica sta per concludersi con un nuovo Governo, così come lo aveva immaginato Beppe Grillo, e che proprio grazie a lui non è naufragato sul nascere. Non vi capiterà mai più una occasione come come questa, cioè, di realizzare un governo di estrema sinistra.

La frase urlata ai microfoni è stata la conferma che Di Maio non è stato mai solo, a differenza della solitudine come effetto dell’arroganza e presunzione di Matteo Salvini, che ad un certo punto ha sparato una richiesta di “pieni poteri” che nesssun italiano di buon senso gli avrebbe mai concesso.

La rabbia palese di Salvini diverte Di Maio e il sempre sorridente Zingaretti destinato ad essere la ruota di scorta di questo Governo che noi, nonostante tutto, riteniamo possa durare fino alla su scadenza naturale, visto che altro non c’è oltre ad un centro destra in frantumi.

A Salvini invece consigliamo di riposarsi dalle grandi fatiche, magari in qualche centro termale per la cura del fegato, ed ipotizzare poi nuove strategie. A Di Maio invece suggeriamo molta attenzione sula situazione migranti che vedrà l’italia come meta sempre più gradita, nonostante qualche barlume di aiuto dagli altri partners europei.

Prf.Marengo

Related posts

Loizzo: “pari opportunità e diritti dei disabili siano priorità della politica”

redazione@metropolinotizie.it

Tav, Alitalia, Ponte Morandi: il bandolo della matassa che Lega e M5s non trovano

redazione@metropolinotizie.it

Il reddito di cittadinanza a quante ore di lavoro corrisponde?

Redazione Metropoli Notizie

I Cinque Stelle rappresentano la nuova casta

Redazione Metropoli Notizie

La gente li chiama voltagabbana e la Sen. Labbate dichiara che si deciderà sul territorio.

Redazione Metropoli Notizie

C’è stato un vertice notturno su manovra e Ius Culturae

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy