Politica

Salvini in trappola? Chi è senza peccato scagli la prima pietra

Quello che sta accadendo nella politica italiana rischia di creare tutti i presupposti per tornare a votare prima della fine dell’anno. Dopo quello che abbiamo letto sulla stampa, dopo il terremoto giudiziario (che non si è ancora concluso) che ha visto coinvolti i più alti gradi del CSM e dell’ANM e dopo le rivelazioni di teoremi orditi per perseguitare Berlusconi, nulla ci può più meravigliare.

Siamo agli inizi di una nuova vicenda di fantapolitica che vedrebbe questa volta vittima eccellente Matteo Salvini tramare con esponenti russi per ingenti interessi economici. Il ministro dell’Interno sembra per il momento reggere il colpo e sollecita procedure accelerate per giungere ad una verità che chiarisca chi sono realmente le vittime di un massacro politico e chi sarebbero i mandanti che hanno messo su questa ipotesi di scandalosa corruzione.

Nel 1994 il Cav.Silvio Berlusconi diventa capo del Governo dopo l’esperienza di mani pulite ed inizia per lui un percorso sui carboni ardenti che lo dipingono come il male assoluto responsabile di ogni tipo di reato e quindi di tutta una serie di vicende giudiziarie, fino quasi alla pedofilia. Berlusconi è stato tritato e cucinato in tutte le salse da una persecuzione giudiziaria le cui verità, sono venute fuori solo marginalmente dopo circa venti anni.

Noi non crediamo in questa nuova vicenda, qualcuno ha temuto questa ascesa per altro prevedibile di Salvini, forse sul punto di provocare una crisi politica ed andare a votare con l’obiettivo di una vittoria certa, e questa quasi certezza di perdere la guida del Paese, ha spaventato chi potrebbe avere ordito un ipotetico complotto. Se poi contrariamente a quello che immaginiamo venissero fuori altre verità dovremmo avere paura del futuro e di una classe politica senza scrupoli.

Related posts

redazione@metropolinotizie.it

DAMASCELLI (FI): “RITARDI NELLA CONSEGNA DI FARMACI SALVAVITA, EMILIANO SI RENDE CONTO DEL DANNO PER I CITTADINI?”

redazione@metropolinotizie.it

Di Maio vedrà ministro Esteri francese: “Insieme su sfide comuni”

redazione@metropolinotizie.it

VITALI (CAMBIAMO): PD-5STELLE NON DEGNI DI RAPPRESENTARE LA 7’ POTENZA ECONOMICA

Redazione Metropoli Notizie

Chi di coltello ferisce,qualche volta di coltello perisce

redazione@metropolinotizie.it

Nessuno ha il coraggio di dirlo ma il vero scontro è tra Grillo e Di Maio, e lo sta vincendo il fondatore

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy