Politica

Salvini ritiri la sfiducia a Conte e quando scriverà una nuova lettera, la spedisca il giorno dopo

Quando si fa parte di un esecutivo come il nostro Governo occorre essere molto cauti, specie quando il livello di preprazione è affidato quasi alla improvvisazione che genera inevitabilmente delle “frittate” così come le ha definite Di Maio.

I saggi consigliavano sempre a chi intendeva scrivere una lettera, specie se conteneva improperi, di spedirla al destinatario il giorno dopo. Il problema dei migranti avrebbe dovuto prevedere una gestione corale del Consiglio dei ministri sempre su iniziativa del Ministro dell’Interno.

Un si o un no avrebbe dovuto avere l’impronta di una decisione del Governo. Tutto è avvenuto invece con decisioni impulsive, criticate fortemente da coloro che non ne avevano diritto ovvero tutti gli altri. Quale soluzione possibile ha suggerito il sempre sorridente Zingaretti?

Accogliere forse tutti i migranti che partono dall’Africa già con destinazione le coste italiane? Lo stesso Di Maio quale proposta ha fatto? E il Presidente Conte quale suggerimento ha dato? Salvini è caduto nella prevedibile trappola perchè da solo contro tutti non ce la poteva fare.

Tutte brave persone coloro che dicono di accogliere i migranti, ma nessuno ne parla assumendosi dirette responsabilità. Se il Ministro dell’Interno volesse ascoltare i modesti suggerimenti di chi ha più decenni di esperienza, ritiri la sfiducia al Presidente Conte visto che è l’ultimo dei tanti problemi, e chieda al Parlamento e all’interno CDM di condividere la riapertura di tutti i porti assumendosi tutte le conseguenti responsabilità.

Related posts

Un certo magistrato come Caterina Caselli: nessuno mi può giudicare

redazione@metropolinotizie.it

Polignano (Ba), Costa Ripagnola. Laricchia: “Regione Puglia in ritardo di vent’anni su istituzione dell’area protetta”

redazione@metropolinotizie.it

De Leonardis: “Il fallimento del centrosinistra nell’emergenza xylella”

redazione@metropolinotizie.it

Costa Ripagnola, Zullo a Pisicchio: “Riconosci o disconosci il provvedimento autorizzativo unico regionale?”

redazione@metropolinotizie.it

Zinni: in Puglia si fanno pochi figli, necessario un piano di politiche famigliari

Redazione Metropoli Notizie

Vitalizi. M5S: “Consiglio ha fatto il minimo indispensabile. Domani presenteremo proposta che farebbe risparmiare 10 milioni di euro”

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy