Ambiente e Vita Puglia

Tar sospende ordinanza ‘plastic free’

Il TAR della Puglia ha sospeso con effetto immediato l’ordinanza “plastic free” della Regione Puglia, che prevede il divieto di impiego nei lidi balneari e nelle aree demaniali marittime di contenitori di plastica per alimenti, tra cui le bottiglie in PET, bicchieri e altri articoli monouso.

Per il Tribunale amministrativo, l’applicazione della nuova Direttiva UE sulle plastiche monouso spetta allo Stato e non agli Enti Locali. Il Tar pugliese ha accolto il ricorso promosso dalle associazioni dei produttori di acque minerali e di sorgente (Mineracqua), dei produttori di bevande analcoliche (Assobibe), dei distributori specializzati nella distribuzione Food&Beverage nel canale Horeca (Italgrob) e della distribuzione automatica (Confida).

Fonte: Ansa

Related posts

“Regina Pacis” di San Foca (Melendugno): l’ecomostro è ancora lì. La denuncia dei turisti allo “Sportello dei Diritti” che rilancia: si abbatta per sempre la saracinesca sul mare e luogo di dolore

redazione@metropolinotizie.it

Spesa farmaceutica, ammazziamo gli sprechi milionari

Redazione Metropoli Notizie

Rifiuti speciali, presentata dai consiglieri del PD la PdL di riforma per migliorare l’efficienza del settore e scongiurare i rischi per l’ambiente

Redazione Metropoli Notizie

PSR, FDI e DIT: “Peggio di così è davvero difficile fare, una vergogna senza precedenti, Puglia ultima”

redazione@metropolinotizie.it

Porto Taranto, firma concessione Yilport

redazione@metropolinotizie.it

Erio Congedo: Xylella disastro ambientale. Regione accolga appello associazioni categoria

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy