Senza categoria

Urgenti ispezioni ministeriali negli ospedali.

ministero-salute-metropolinotizie

L’ispezione ministeriale sulla malasanità pugliese, richiesta dalla opposizione nel consiglio regionale della Puglia, ha avuto i suoi pesanti effetti che hanno messo in evidenza sprechi e sperperi ingenti, ma nulla è stato detto in merito ad assurde situazioni in essere specie nel più grande ospedale della regione, cioè nel policlinico di Bari, dove pare che i rapporti tra università ed ospedalità pubblica non siano i migliori, per le ragioni di una presunta autorità universitaria che determina scelte ed impiego di risorse economiche qualche volta non corrispondenti nella qualità e nelle presenze sul posto di lavoro. Sarebbe opportuno che l’Università, che dispone anche di fondi propri, avesse un proprio ospedale di ricerca e cure  separato da quello pubblico dove qualità e cure non sono certamente inferiori. Il 90% della sanità italiana poggia le sua fondamenta sul sacrificio e sul lavoro di tanti bravi medici che lavorano in trincea, spesso non disponendo dei mezzi sufficienti per offrire all’utenza le prestazioni necessarie. Il professore universitario magari diventato tale per eredità è per forza bravo? E’ sottoposto alla turnazione nei reparti come gli altri medici? quanti giorni l’anno dedica ai congressi? Capita poi di assistere a vere e proprie spartizioni di posti letto e non sappiamo se i professori universitari abbiano l’obbligo della libera professione in intra moenia oppure sono liberi di avere anche studi professionali autonomi, naturalmente a pagamento? Il ministero della Salute deve predisporre queste ispezioni e sanare situazioni grottesche che si fingono di ignorare a livello di assessorato regionale alla sanità. Nei reparti del policlinico dove ospedalieri e universitari lavorano gomito a gomito c’è un’aria di sopportazione tollerata per quieto vivere.

                                                                                                                                                                                                          Lumare

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy