Attualità Puglia

Vino adulterato,11 arresti e 6 sequestri

Sotto accusa imprenditori vitivinicoli di Lecce e Brindisi

Undici arresti e sei aziende agricole poste sotto sequestro preventivo per vino adulterato.
E’ il bilancio dell’operazione ‘Ghost Wine’, scattata oggi con oltre 200 militari del Gruppo Carabinieri per la Tutela della Salute di Napoli, di unità dell’Arma territoriale e circa 90 appartenenti all’Unità Centrale Investigativa dell’Icqrf (Ispettorato centrale repressione frodi).

L’operazione, condotta dal Nas di Lecce e dall’Icqrf, è coordinata dalla Procura.
In molti casi, gli agricoltori arrestati sono imprenditori vitivinicoli delle province di Lecce e Brindisi, accusati di aver adulterato il vino per ottenere determinati standard e aumentare la produzione.
Nell’operazione sono stati sequestrati 30 milioni di litri di vino. 

Fonte: Ansa

Related posts

Monitoraggio impianti termici Lecce, Borraccino risponde a Trevisi

redazione@metropolinotizie.it

Canale deviatore di Torre Canne, Amati: “Domani sarà abbattuto l’ultimo diaframma dell’attraversamento sotto la strada statale E55. Passo avanti per sicurezza idraulica”

redazione@metropolinotizie.it

Foggia. Concorso dell’Asl per l’assunzione di tecnici radiologi. M5S: “L’Ordine diffida la Regione. Audizioni per avere chiarezza”

redazione@metropolinotizie.it

QUESTA MATTINA SOPRALLUOGO DELL’ASSESSORE GALASSO SUL CANTIERE DI PIAZZA DISFIDA DI BARLETTA “I LAVORI RIPRENDERANNO LUNEDÌ PROSSIMO PER CONCLUDERSI ENTRO NATALE”

redazione@metropolinotizie.it

Paolo Pellegrino nominato dal presidente Emiliano consigliere delegato per l’edilizia sanitaria pugliese

redazione@metropolinotizie.it

DECARO INCONTRA I VERTICI DELLA SANITÀ BARESE PER CHIEDERE MIGLIORAMENTO OFFERTA SANITARIA TERRITORIALE.

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy