Politica

Virginia Raggi ci dica: “quale collante ha utilizzato per la sua poltrona di sindaca?”

Mai e poi mai la città di Roma ha vissuto una tragedia ambientale di dimensioni disastrose sommersa dai rifiuti e dai topi, ma lei, Virginia Raggi sembra non essersi accorta di nulla ed ha continuato ad andare avanti con il benestare dei vertici grillini, che avrebbero fatto follie se il primo cittadino di Roma fosse stato di altro partito.

Tace Di Maio, tace Grillo, tace Fico e tutti gli altri, ma i romani ricorderanno questa terribile esperienza di vivere nella capitale più sporca del mondo. E’ la politica dei dilettanti, di coloro che sfruttano con il loro populismo il malcontento generale di tante gente in tutto il Paese.

I pentastellati si accorgono delle pagliuzze ma non delle travi rappresentate dall’arroganza e dalla presunzione dalle stangate che stiamo per ricevere, spiati e tartassati senza avere la possibilità di reagire.Sono trascorsi quasi due anni ma la sanità va sempre peggio, la disoccupazione è in aumento ed i giovani, a migliaia, fuggono dal sud e dall’Italia.

E’ questa l’Italia del cambiamento di Grillo e della piattaforma Rousseau, dei casaleggio e di tanti chiacchieroni che non hanno avuto neppure il coraggio di ammettere che quello della Raggi Sindaca è stato un errore di percorso, visto che continua a rimanere seduta incollata sulla sedia più importante della capitale.

Related posts

Conte atteso a Foggia da sostenitori

redazione@metropolinotizie.it

A.Mittal: Di Maio, immunità non c’è più.

redazione@metropolinotizie.it

Salvini e Di Maio separati in casa

Redazione Metropoli Notizie

Bilancio di previsione 2020 approvato con l’aggiornamento al DEFR

Redazione Metropoli Notizie

Lo schiaffo di Casarini: “Pagheremo la multa per l’ong di Sea Watch”

redazione@metropolinotizie.it

E’ morto Filippo Penati. Ex presidente della Provincia di Milano era malato da tempo

redazione@metropolinotizie.it

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy