Attualità Politica

Zone economiche speciali, nota di Longo

“Con il via libera, da parte del governo nazionale alla Zes Adriatica, per la Puglia si aprono enormi opportunità. Ricordo che è la seconda zona economica speciale della regione dopo l’approvazione, qualche settimana fa, di quella Ionica. Si tratta peraltro di Zes interregionali che a ben vedere – come ha del resto sottolineato l’assessore Borracino – costituiscono un primato di cui andare fieri e che premia anche l’attività della giunta regionale.

Mi auguro tempi brevi per la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di formale istituzione della Zes Adriatica, con il fine di rafforzare la rete portuale presente nelle regioni del Sud in modo da affidare loro un ruolo centrale nel processo di ripresa delle economie del Mezzogiorno”, è quanto sottolinea il vicepresidente del Consiglio regionale, Peppino Longo che ricorda uno studio di supporto ad opera dell’Università di Bari “in cui si fa riferimento proprio alle Zes quali strumento indispensabile per lo sviluppo dell’imprenditoria meridionale e determinante soprattutto nei settori della logistica e della portualità”.

/comunicato

Related posts

Col caldo diventiamo più aggressivi, colpa di un ormone. Scienziati confermano

redazione@metropolinotizie.it

Migranti, “paradosso” Sea Watch: nei giorni dellʼodissea sbarcate oltre 300 persone | In 17 solo domenica

redazione@metropolinotizie.it

DIMISSIONI COMMISSARIO ARIF, DAMASCELLI (FI): “FATTO DI INAUDITA GRAVITÀ CHE CONFERMA FALLIMENTO DI EMILIANO”

redazione@metropolinotizie.it

Riparare gli elettrodomestici sarà più facile ed economico che sostituirli

redazione@metropolinotizie.it

Solidarietà pro migranti, tutti criticano, nessuno propone soluzioni

Redazione Metropoli Notizie

Domani giornata mondiale dell’infanzia

Redazione Metropoli Notizie

Questo sito utilizza cookie per finalità esclusivamente tecniche. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy